domenica 7 febbraio 2010

SICILIA:TIMBALETTU 'CU MACCU(TIMBALLETTO CON MACCO E SALSA AI PISTACCHI DI BRONTE

*TESTA DI MORO CERAMICA DI CALTAGIRONE

Il macco ,antico piatto povero siciliano,sapido ed economico.Scriverò la ricetta base,e come d'uso al sud Italia,come viene elaborato il non consumato.

Macco:per 4 persone.500g di fave secche decorticate-300g di spaghetti grossi spezzettati grossolanamente e cotti al dente-olio evo q.b-sale e pepe nero macinato fresco -1 foglia d'alloro(segreto per rendere digeribili qualsiasi tipo di legumi,serve a renderli più digeribili ed evitare gonfiori intestinali).

Lasciate le fave a bagno per una notte; sciacquatele bene e scolate.Metterle in una pentola coperte d'acqua fredda unitamente alla foglia d'alloro e cuocere per circa 2 ore a fuoco basso, avendo cura di rimestare di tanto in tanto con un mestolo di legno, e schiacciandole, deve risultare a fine cottura una purea.Personalmente uso la pentola a pressione,basteranno40 minuti,avendo l'avvertenza di mettere un filod'olio in entrambi tipi di cottura, servirà a non fare attaccare.Una volta che le fave saranno cotte,versateci sopra l'acqua necessaria,salate e metterci gli spaghetti, salate e portarle a cottura al dente, rimestando di tanto in tanto con mestolo di legno.Servire tiepido irrorato con un filo d'olio ed una macinata di pepe.

Timballo:Mettete,il giorno dopo ,quello che è rimasto in uno ruoto(stampo tondo con buco centrale), foderato con carta da forno, battere bene lo stampo in modo che il composto risulti ben livellato, spruzzate con pangrattato ed eventualmente qualche fiocchetto di burro.Infornare a 200 gradi per 20 minuti, sarà pronto quando avrà fatto una bella crosticina dorata e risulti asciutto alla prova stuzzicadenti.
Salsa di pistacchi:Scaldate 5 dl di crema di latte con 50 grammi di maiezena, unire una granella di pistacchi g 50,fare adensare il composto a fiamma bassa.Servire fette di timballo con questa salsa ,ancora calda irrorata sopra.

23 commenti:

Lauradv ha detto...

Un piatto superbo! Buona domenica Lauradv

fantasie ha detto...

Mamma mia! Sai che non conoscevo questa versione, nonostante io ami il macco in maniera smisurata???? COpiata
Baci
Stefania

Gabry ha detto...

Sarà anche una cucina povera ma sicuramente ricca di gusto ed energia, perchè le fave secche o fresche, se non sbaglio, sono abbastanza caloriche.

Un saluto Marcella e buona serata.

Gabry ha detto...

Buongiorno Marcella e buon inizio settimana !

riri ha detto...

Ottimo inizio Marcellina con questi deliziosi piatti:-) le fave le cucino abbastanza (quando ci sono quelle fresche), ma questi piatti sono da fare..una delizia:-)

Lefrancbuveur ha detto...

Molto buona questa ricetta che non conoscevo!
Un saluto.
Enrico

riri ha detto...

Vasilli tra neve e pioggia:-)

riri ha detto...

Un saluto è come il primo caffè..fa cominciare bene la giornata:-) Vasilli

Gabry ha detto...

Un abbraccio Marcella e buona giornata!

riri ha detto...

..qui neve mista a pioggia..non si possono fare nemmeno le palle, che palle:-)) Baci

marguerited ha detto...

che ricetta i nsolita, dev'essere anche deliziosa. Complimenti per la foto
a presto
Marg

Stefano Buso ha detto...

Veramente interessante Marcella...
S.Buso

Gabry ha detto...

Qui continua a piovere e la temperatura si è di nuovo abbassata ...uffa ...uffi.... speriamo che passata questa ondata di maltempo poi si incominci a vedere un pò di primavera.

Un abbraccio Marcella e buona giornata!

riri ha detto...

Ciao Marcellina, io non conoscevo l'eteronimo di Pessoa, ma c'è ancora tanto da imparare ed è bello:-)
Qui giornata di sole, un pò freddina, ma bene rispetto ad ieri..spero che nelfrattempo i termo ti siano partiti!! Un vasillo

riri ha detto...

Buon fine settimana, forse non è un male che ho preso un virus al mio portatile, un segno per fermarsi ed andare a spasso e non nevica più:-) meno male, spero che migliori questo tempo che ha portato la neve a Roma, maròòòòò

Gabry ha detto...

Ieri sera qui ha fatto una bella nevicata... ora il bianco si è quasi tolto ma in compenso è tutto ghiacciato....ahahah!!!

Buon fine settimana Marcella !

Gabry ha detto...

Buon San Valentino Marcella ... di chiunque tu sia innamorata fosse anche solo la vita.
Un abbraccio!

riri ha detto...

Buona domenica con un pizzico di carnevale:-) Vasilli

Anna Righeblu ha detto...

Una ricetta magnifica! Me la segno, non lo conoscevo... Se posso usare la pentola a pressione mi va benissimo... in questo periodo mi manca il tempo anche per respirare!
Ti abbraccio e... buon inizio di settimana :-)

riri ha detto...

Ciao Marcellì..buon inizio settimana, con grinta sperando di non rimanere più al freddo...con queste temperature c'è da ammalarsi..baci

Gabry ha detto...

Buongiorno!

dede ha detto...

amo molto il macco di fave ma non conoscevo la variante del timballo con gli spaghetti. grazie,la dovrò sperimentare quanto prima!

papavero di campo ha detto...

splendida preparazione, di arcaica memoria, e come se non bastasse i pistacchi ad impreziosirla,
grazie della divulgazione,
un gentile saluto!