martedì 28 ottobre 2008

UMBRIA:PIATTO PER VIRGILIA DEI SANTI E NATALE:MACCHERONI DOLCI ALLE NOCI

Ancora oggi,come i nostri antenati,in Umbria,si rispettano severamente le vigilie delle grandi feste,escludendo anche l'uso di uova.
Maccheroni dolci(tassativamente sono solo fatti con farina ed acqua.
Ingredienti:farina gr 350-150 gr di zucchero- la scorza di 1 limone biologico grattugiata-1 cucchiaio di cannella in polvere-300 gr di gherigli di noci triturate-100 gr di pangrattato-50 gr di cacao dolce in polvere.Lavorate la farina con l'acqua ,molto bene e ricavarne una sfoglia sottile,lasciatela riposare ad asciugare,distesa su un canovaccio leggermente infarinato,una volta asciutta , tagliate la sfoglia come normali fettuccine.Cuocere la pasta al dente, in acqua poco salata, scolare bene.Contire la pasta a strati con il composto ben miscelato di noci,lo zucchero,la cannella il limone ,il pangrattato,l'ultimo strato verrà spolverato con il cacao.Questo dolce si conserva per molti giorni.

25 commenti:

manu e silvia ha detto...

Ma è un primo o un dolce?? Stranissima pasta, ma ci incuriosisce tantissimo!!
un bacio

pulvigiu ha detto...

Buona giornata, qui comincia
a piovere.

Vasuneddi.

Franca ha detto...

Ciao! Davvero interessante! Buona giornata!

salsadisapa ha detto...

è un piatto stranissimo, molto diffuso nell'umbria centrale ma pressoché sconosciuto dalle parti del trasimeno. come siamo "variegati" ahahah :-D
magari provo a farlo! baci :-*

Mirtilla ha detto...

bellissima ricetta!!!un bacione ;)

Susina strega del tè ha detto...

bravissima come sempre!!!

Gabry in blog Belella ha detto...

Credevo fosse un bel piatto di tagliatelle ed invece è un dolce, con la cioccolata e lo zucchero...... da provare assolutamente.

Un saluto Marcella e buona serata.

Lo ha detto...

è particolarissimo e davvero mai sentito! :) buona serata

anna righeblu ha detto...

Ciao Marcella, mai sentito di questo dolce, ma mi incuriosisce davvero tanto!
Un abbraccio

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Marcella!

lizzy ha detto...

ciaoooooooooooo

lefrancbuveur ha detto...

un saluto
ciao

Enrico

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Marcella, un saluto e tanta allegria per questa ultima giornata di Ottobre!

marguerited ha detto...

Una ricetta davvero d'antan, con i sapori dolci mescolati a quelli salati. un omaggio alla tradizione
brava
ciao
marg

Dolcienonsolo ha detto...

Che particolare...mipiace molto per la resenza della frutta secca e cannella!!!

salsadisapa ha detto...

esatto, le fave dei morti sono già leggermente più lacustri, nonché l'anguilla in umido, che da ottobre in poi va bene per quasi tutto l'inverno.
bacioni!

Gunther ha detto...

incredibile questa versione dei maccheroni alle noci,bravissima

pulvigiu ha detto...

Una tradizione siciliana:
(la festa dei morti) ma anche
quella dei bambini che vorrei
farla conoscere a tutti nel mio ultimo post.

Buon fine settimana e buon tutti
i Santi.

Ciao da Giuseppe.

Anonimo ha detto...

Marcella, per maccheroni posso capire qualsiasi tipi di pasta?
Buon fine settimana.
Fatima

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Marcella e buon fine settimana!

Anonimo ha detto...

uhmmmmm che voglia di dolci iihihihhi
un bacio Maddy

Simona ha detto...

salve!sono capitata qui cercando la ricetta dei maccheroni dolci...quelli che ho sempre mangiato io nella ricetta prevedono anche un pò di rhum e di alchermes,ma so che non tutti li aggiungono!comunque li adoro sono buonissimi!

Mammazan ha detto...

Ricetta veramente interessante e originale!!!
Grazia

Anonimo ha detto...

li conosco molto bene essendo di origini umbre, le mie zie ci aggiungono anche un pò di arkemos e vi assicuro non ci sta per niente male!!

Anonimo ha detto...

sono buonissimi e mi ricordano l'infanzia passata in Umbria! Io li ho mangiati anche fatti con "la pasta compra" cioè pasta corta di semola tipo le mezze maniche. Da provare anche aggiungendo un po' di rosolio.....