sabato 1 novembre 2008

antica ricetta dell'Irpinia:castagne secche e fasule

Antica ricetta dell'Irpinia:castagne secche e fagioli(versione con pentola a pressione)
Molti storcerannò il naso per l'utilizzo della pentola a pressione, è una zuppa che andrebbe cucinata , servita, in pignatta di coccio,possibilmente cucinata al fuoco lento del camino, ma capite benissimo che i camini sono oramai una rarità nelle nostre cucine ,come pure le stufe a legna e poi i lunghi tempi di cottura ,che ahimè ,tutti tentiamo d'abbreviare visti i ritmi della nostra quotidianità!e per non scordare la bontà e l'antichissima ricetta,passiamo alla pentola a pressione.

Ingredienti per 4 persone:

200 gr di castagne secche(castagne 'nvornate= castagne del prete),oppure castagne del serino,sono qualità dell'avellinese ) se non trovate potete sostituire con castagne secche d'altra origine regionale,certo la zuppa avrà diverso gusto palatale,il medesimo discorso và fatto per i 300 gr di fagioli secchi(dovrebbero essere fagioli di Valturara Irpina,lardari ,quarantini ecc)che possono essere sostituiti da borlotti ecc...2/3 foglie d'alloro consigliati nella cottura di tutti i legumi(l'alloro serve per combattere il gonfiore e gas intestinale)1 spicchio d'aglio ,sale q.b,peperoncino a piacimento,150 gr d'olio evo,4 pomodorini,o 4 cucchiai di passata di pomodoro,1 cucchiaio scarso di conserva di pomodoro,Acqua 1/2 litro ,più un mestolo.

Mettere a bagno , per 5 ore, le castagne secche,cambiate l'acqua e metterle in pentola a pressione, unitamente ad acqua fredda, ,1 foglia d'alloro,cuocere per 40 minuti dal fischio.Mettere a bagno i fagioli,per una notte, e cuocere unitamente alla foglia d'alloro e l'acqua occorrente per circa 30 minuti dal fischio.Mettete da parte sia le castagne ed i fagioli,private dalle foglie d'alloro, e sempre in pentola a pressione soffriggete lo spicchio d'aglio con l'olio,tolto l'aglio,mettere le castagne, i fagioli, ,i pomodori ,il peperoncino e aggiustate di sale e di acqua,.La zuppa non deve risultare molto brodosa, e dare circa 10 minuti di cottura dal fischio .Servire con fette di pane cafone leggermente tostate,oppure pane casareccio,volendo potete aggiungere una lacrima d'olio.Accompagnare con un buon "TAURASI".

*PER "MIZIO"

38 commenti:

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Questa proprio non la conoscevo. Deve essere buonissima!

manu e silvia ha detto...

Ma che buona questa zuppa!
non ti preoccupare per la pentola a pressine...la usiamo spesso anche noi per le zuppe!
originalissimo l'abbinamento degli ingredienti!!
baci

Gunther ha detto...

è una bellissima ricetta ruspante complimenti

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Marcella conoscevo questa antica e qualche volta mamma, a suo tempo, l' aveva anche preparata.

Un saluto e buona domenica!

Mestolo e Paiolo ha detto...

Avevi ragione, mi piace questa zuppa. Anche io uso la pentola a pressione e mi trovo molto bene.
Buona domenica,
Stefano

NUVOLETTA ha detto...

dev'essere buonissima questa zuppa! buona domenica

Nicola ha detto...

Questa zuppa è proprio la mia passione.
Buona serata

anna righeblu ha detto...

Non conoscevo questa zuppa e mi piace...anche perché, con la pentola a pressione, i tempi di cottura sono adeguati alla mia disponibilità di tempo...
Ciao Marcella, un abbraccio e buon inizio di settimana.

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Marcella e buon inizio settimana!

giusy ha detto...

buona!
ma qui fa ancora caldo,
ancora non è tempo per queste zuppe!
buon inizio settimana

Giovanna ha detto...

Ma lo sai che la faceva mia nonna, napoletana? Solo che lei non ci metteva il pomodoro. Che bel ricordo mi hai suscitato: sere invernali, zuppe calde, e la mia nonna, fantastica cuoca, tra i fumi dei fornelli...
Buona settimana!

dlloallautrice ha detto...

mmmmm...deve essere buonissima,credo che la provero'.Grazie Marcella per le tue newsletter.Scusa la poca presenza ma sono alle prese con formattazioni varie e reinstallazioni sistema dopo un virus.Eh,forse non gli ho dato il dolcetto...:-D Buon inizio settimana anche a te.Carino vero Peppe 'a lanterna?Ciao.

Ciboulette ha detto...

Bella, bellissima......oiu' invernale di cosi' non si puo', ci toccca aspettare il vero freddo :))

Ciao!

pulvigiu ha detto...

Bona siratedda, pronta per
la partenza?

Vasuneddi.

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Castagne e fagioli, interessante anche per le precisazioni delle varietà regionali!

panettona ha detto...

ti ringrazio per questa splendida ricetta ... ma tu sai che io sono di parte!!! ;) :D :D :D
a presto!

riri ha detto...

Grazie,questa sicuramente la farò,amo sia le castagne che i fagioli,ma insieme nn li ho mai cucinati.
Un caro saluto e buona giornata

pulvigiu ha detto...

Buona nuttatedda, come va con il
mal di dente?

Vasuneddi

Mirtilla ha detto...

questa e'proprio una ricetta della tradizione!!!
sei stata bravissima a ritrovarla ;)

don luciano ha detto...

Ciao caravaggio,
grazie del tuo passaggio e del tuo commento; spero di sentirti presto!
Un grosso ciao e l'augurio di una stupenda giornata!
don luciano

Carolina ha detto...

Ciao! Sono venuta a trovarti... Ho visto la tua ricetta con le castagne e non ho resistito a lasciarti il commento, dato che nel mio blog questo mese è dedicato a loro!
Bella ricetta, brava!

Maddea ha detto...

Wow....questa la copio subito per provarla al più presto!
Un bacio e buona giornata.

CyberMaster ha detto...

Ciao, sono ginoilsalumiere di BigSalumeria!... ho aperto un altro blog, che in realtà è un Portale sulla Psichiatria e la CyberTherapy...ti pregherei di far girare la voce affinchè molta gente possa usufruire di questa iniziativa, magari pubblicando un post sul tuo blog che parli della cosa e che contenga il seguente link:
http://psichiatriaecybertherapy.blogspot.com/

Poi fammelo sapere commentando il blog suddetto.
Grazie mille!
(il commento è uguale per tutti i miei contatti-non ve ne abbiate a male!)

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Marcella e buona giornata.

Carolina ha detto...

Hai vinto il "Premio Dolcezza"! Vieni a ritirarlo...

pulvigiu ha detto...

Beati coloro che hanno il dono di fare
amicizia, poichè è questo uno dei doni più
belli di Dio. Si tratta soprattutto di riuscire
a mettere da parte se stessi e di
apprezzare quanto c'è di nobile
e amorevole nell'altro.
(Thomas Hughes)

Buon fine settimana con vera amicizia da Giuseppe.

Lo ha detto...

ciao Marcella ho bisogno del tuo aiuto e di quello di tutti per la mia tesi...
leggi qui
http://galline2ndlife.blogspot.com/2008/11/raccontami.html
e se puoi ti aspetto
grazie

dilloallautrice ha detto...

Sereno fine settimana,Marcella!

Mammazan ha detto...

Anche io adopero la pentola di coccio...ma benedetta la pentola a pressione.
Vado a scovare le castagne secche...so che ci sono in dispensa basta sapere dove si sono nascoste!!
Ciao
Grazia

Gabry in blog Belella ha detto...

ongiorno Macella buona giornata e buon inizio settimana!

mammadeglialieni ha detto...

eh, sì, altri tempi quando attorno al camino si mangiavano queste antiche zuppe...belle queste antiche ricette! buona settmana!

Dolcienonsolo ha detto...

Buona questa zuppetta...

don luciano ha detto...

Ciao Caravaggio!
Eccomi qui: buon gorno e dolce settimana! Ti aspetto presto!
don luciano

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Marcella e buona giornata , qui tutta notte che piove.

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Marcella , dopo i temparali di questa notte, ora qui non piove e il cielo sembra abbastanza sgombro da nubi.
Un saluto e buona giornata.

ciciuzza ha detto...

Marcella!!! finalmente riesco a tornare a scriver e un po' in giro sui vostri amati blog. periodo pesante.. e mi sono persa un sacco di tue bellessime ricette.. vado a ritroso a riguardarmi tutto :)
avevo letto il tuo messaggio tempo fa!! quando la organizziamo una bella cena a perugia e dintorni? :) mi farebbe un sacco piacere! ciao!

Anonimo ha detto...

grande accoppiata...in questo periodo un po' il consumo di carne...me gusta mucho. pentola a pressione? FANTASTICA. la uso da 20 anni, mi ha insegnato mia mamma.grazie mille x la dritta dell'alloro. non lo sapevo e io soffro di intestino irritabile, quindi...non vedo l'ora di testarne i benefici! CIAO paola

fiorello D'Angiolillo ha detto...

meglio se sono le castagne biologiche di mandia (marroni)