mercoledì 4 febbraio 2009

PETRAFENNULLA: turruni 'di cannaluvari palermitano(torrone di carnevale a Palermo)

"Petrafennula"

Ingredienti:500g di miele(sarebbe preferibile miele di zagara),altrimenti il millefoglie-200g di listarelle di scorze d'arancio candite-100g di listarelle di cedro candite-cannella in polvere,una presina-foglie di limone

Sciogliete a fuoco dolcissimo,oppure a bagnomaria,il miele;incorporate le listarelle d'agrumi, e con un mestolo di "legno" girate continuamente il composto fino a quando non si sarà indurito,aggiungere a fuoco spento la cannella.
Stendere il composto su un ripiano di marmo ben oleato ,il composto deve essere alto 3/4 cm.Lasciate che s'intiepidisca,per poi tagliarlo in bastoncini di circa 8/10 cm.
Una volta raffreddati servirli adagiati su foglie di limone.

34 commenti:

marguerited ha detto...

E' davvero una ricetta interssante, e io ho quintali di ottimo miele da impiegare, anche scorzette di arancia amara, quanto agli altri ingredienti, inventerò qualcosa
baci
marg

Romy ha detto...

Ma lo sai che mi sto facendo fare un ripiano di marmo, proprio per fare queste belle cosine qua? Quanto mi piace, il torrone! Baci :-)

Nadir ha detto...

mi sà che nella cucina nuova dovrò procurarmi un tagliere in marmo :-)

don luciano ha detto...

Ciao Carvaggio,
sono quasi guarito: adesso mi sento meglio! Mi siete mancati tanto! A presto1
don luciano

anna righeblu ha detto...

Marcella, ma come si fa a resistere con tutte queste specialità che proponi? Tu sei una "pericolosa" tentatrice! :DDD

Baci

Gabry in blog Belella ha detto...

Prima gli struffoli adesso il torrone fatto con miele e scaroze di arance e cedro candite insomma ci vuoi proprio vedere tutte belle cicciotelle.... ma si!!!.... chissenefrega .... non si può dire di no ad una bontà come questa.

Un saluto e buona serata!

lizzy ha detto...

Buonissimo il torrone... bauuuuuuuuu

riri ha detto...

Ciao Marcella, grazie per la ricetta, poi ti dirò domani,ma ha l'aria sfiziosa.
Buona serata e grazie.

astrofiammante ha detto...

questo per me è troppo difficile...
però un assaggio lo prenderei volentieri....il miele è proprio mille foglie...o volevi dire millefiori? comunque ciao e buona serata!

Giovanna ha detto...

Mamma mia, Marcella: questa è la classica ricetta per la quale mio marito potrebbe fare qualsiasi cosa.
Ideale per fargli un regalo.
Grazie.

Marcello Valentino ha detto...

Splendida Marcella!!! Commovente la tua preparazione, tipica ed antichissima pietanza palermitana... Un caro saluto e grazie sempre per i tuoi cordiali commenti che scrivi sul mio blog... A presto..

Dolcienonsolo ha detto...

Anch'io ho tanto miele...grazie per la bella ricettina!

Pippi ha detto...

caspita che ricettina! non la conoscevo!
a presto Pippi

Dadda ha detto...

Ciao Marcella,
passo per un saluto il tuo "turruni" è una dolcissima tentazione !
Buon fine settimana.
Un abbraccio

Nicolanondoc ha detto...

Ho appena finito di copiare la tua ricetta, ora vado in cucina e mi cimento :-)
Buon fine settimana

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Miele e canditi ... una vera tentazione :-)

Barbara ha detto...

Non avevo idea... si potesse avere un'ottima scusa per continuare a mangiare il torrone anche a carnevale! Devo studiarmi per benino la ricetta, grazie!

riri ha detto...

Cara Marcella ieri sera ho fatto la "Petrafennulla" con un piccolo aiuto;-) una bontà, solo che me la sono pappata quasi tutta da sola..penso che non ripeterò l'esperimento per ora, son troppo golosa!!Buon fine settimana.

marguerited ha detto...

ciao Cara
ti auguro un buon we prima o poi farò questa ricetta così goduriosa
cecilia

nonna fusion ha detto...

Ciao, ciao, ciao. Anche io sono entusiasta della petrafennula, di lontani ricordi.
In tutti i casi hai visto la mia cassata?(promozione mascherata...)
Voglio seguire il "nostro"percorso.
Ci vedremo presto.

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Marcella e buona domenica!

lenny ha detto...

Mi piacerebbe provare a riprodurlo, ma il miele che indichi è millefiori?
Buona domenica

NUVOLETTA ha detto...

buona domenica!

Heidi ha detto...

mamma mia che che acquolina in bocca!!!:p bravissima e complimenti cara! ora ti aggiungo ai miei link...

panettona ha detto...

ma che ricetta interessante!!!
grazie e buon inizio settimana!

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Marcella e buon inizio settimana, si spera con meno pioggia e un pò più sole!

don luciano ha detto...

Ciao Caravaggio,
come stai? Spero bene ...
ti auguro di vero cuore una buona e serena settimana
don luciano

riri ha detto...

Ciao Marcella, buona giornata, ieri Giulia ha postato ricettina sul nostro blog, è carina..in attesa di una tua nuova, un kiss.

Snooky doodle ha detto...

interessante questo torrone palermitano. non lo conoscevo :)

Mestolo e Paiolo ha detto...

Questi dolci tradizionali e così semplici, sono un patrimonio da conservare.
Buona giornata,
Stefano

Carmine Volpe ha detto...

devo dire che questa versione del torrone mi piace di più, è una preparazione decisamente particolare

Elga ha detto...

Mi piacerebbe provare di fare il torrone in casa, magari appena ho un pò di tempo mi ci metto!

Gabry in blog Belella ha detto...

Buongiorno Marcella!

salsadisapa ha detto...

dev'essere eccellente: non avevo idea che anche in sicilia si facesse il torrone. ciao!