giovedì 29 maggio 2008

gaddu o iaddu 'a catanisi in agrodolce cu 'u diamanti virdi(pollo alla catanese, in agro dolce con pistacchi di Bronte)

Pollo in agrodolce con pistacchi. di Bronte
Per 4 persone :700 g di petti di pollo,2 spicchi d'aglio,500 g di pomodori pachino, un ciuffo di prezzemolo.1/2 cucchiaio di zucchero(io metto miele di zagara),origano q,b,aceto di vino nero di casa,100 g di pistacchi tostati di Bronte , 5 cucchiai di olio evo,sale e pepe q.b.
In un tegame fare imbiodire,con olio evo, l'aglio, , il prezzemolo,aggiungere i pomodori schiacciati con i rebbi di una forchetta,una presa d'origano, sale e pepe e cuocere per circa 10 minuti.Tagliare il pollo a listarelle, e rosolate in padella con olio, per circa 5 minuti.Versare 1/2 bicciere d'aceto unitamente allo zucchero,e lasciare al fuoco per circa 2 minuti;poi cospargete di pistacchio triturato e servire freddo.La stessa ricetta usiamo farla con stesse quantità con le ma ndorle d'Avola.








16 commenti:

gabry ha detto...

Marcella, sei bravissima a trovare tutte queste ricette delle vecchie tradizioni regionali.
Anche questa deve avere un gusto particolare, forse non adatto alla tavola dove siede anche mia madre, lei ormai è per i gusti e sapori semplici.

Un saluto e buona giornata.

Carmine Volpe ha detto...

cielo che ricetta marcella! molto particolare, basta pollo alla griglia mi vergogno!

Laura ha detto...

Pollo e pistacchi!! Dev'essere buono...e poi se è cucina siciliana è buona per forza, io l'adoro! Baci

salsadisapa ha detto...

veramente ottima! me la segno subito..!

anna righeblu ha detto...

Copio, Marcella, e i pistacchi di Bronte li devo cercare da Cas....

Pistacchi ottimi sono quelli iraniani, a trovarli...

ciao, a presto

Mariluna ha detto...

Che bontà...Marcellina, sono estasiata...una squisitezza che non posso che approvare e custodire nel mio quaderno delle prossime da fare...per questo e altro ti ho premiato :)

lizzy ha detto...

ciaoooooooo, deve essere buonissimo, bauuuuu

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Bellissima questa ricetta! Baci Laura

Anonimo ha detto...

Marcella, mi piace delle ricette con dolceXsalato.
E con questi pistacchi...veri diamanti virdi, molto buona.
Allora tu mi fai studiare il siciliano poi non so che cosa vuol dire le paroline...Ok, che tu abbia tradotto ma sai come sono curiosa.

"U gaddu canta doppu chi a gaddina fa l’ovu",
"U addu (o iaddu) canta doppu chi a addina (iaddina) fa
l’ovu".
Bene, bene, allora ho capito.
Un bacione.Fatima

Ossidiana ha detto...

Metti il miele? certo deve avere un buon sapore..se dovessi provare tutte le ricette (buonissime) che posti diventerei una balena :))
Buona giornata e buon weekend!

Dolcienonsolo ha detto...

Anche questa è una bella ricettina...Buona giornata!

panettona ha detto...

non amo molto il petto di pollo ma fatto in questo modo sarà senz' altro buono!!!

Mirtilla ha detto...

che ricetta particolare ;)
buon week end

Morettina ha detto...

Buon week end!!!!!^_^

Gisella ha detto...

Marcella , ora ti ho linkata , cosi' passo anche qui !!!
Ciao

Anonimo ha detto...

devo essere sincero che c'è una grande moda da un'anno a questa parte di cucinare con i pistacchi...e spero che non si fermi ad una sola moda. Conosco il prodotto da anni per aver fequentato le zone di etnea zafferana per lavoro Eccezionale profumato versatile terapeutico...è usato anche come cosmetico...certo in cucina farne un uso appropiato perchè calorico
marco
www.chefmarco.splinder.com